Elementi grafici dell’onda

L’elemento grafico dell’onda Xylem è un potente simbolo del nostro marchio, capace di evocare acqua, movimento, fiducia e adattabilità.

Configurazioni

Sono disponibili quattro configurazioni di elementi grafici dell’onda, da utilizzare come immagini scalabili in vari layout e modelli. Selezionare la configurazione che risponde con maggior precisione alle esigenze di ciascuna applicazione specifica. Per rendere più vivaci le nostre comunicazioni, consigliamo di diversificare le configurazioni nei vari materiali che produciamo. Wave_configurations

Opzioni di orientamento

Per inserire un ulteriore livello di flessibilità alla nostra veste grafica, ciascuna immagine può essere riprodotta specularmente sul piano verticale o orizzontale, fermo restando il limite di 180 gradi per l’angolo di rotazione. Wave_rotate-mirror

Varianti cromatiche

Per presentare in modo efficace l’elemento grafico dell’onda nelle nostre comunicazioni, abbiamo elaborato un numero definito di varianti cromatiche sulla base di uno schema di abbinamento dei colori. I colori della nostra tavolozza secondaria vengono abbinati ai rispettivi colori “attigui” al 65% di retinatura e trasparenza per creare otto varianti cromatiche distinte dell’immagine dell’onda. Si prega di utilizzare queste varianti per tutti i materiali, laddove possibile, per inserire queste vivaci ondate di colore nel nostro linguaggio visivo. Con l’eccezione delle applicazioni relative ai marchi di prodotto, i colori di questi file non potranno essere alterati. (Si consulti la sezione “Loghi dei marchi di prodotto” per informazioni sugli elementi grafici dell’onda che possono essere personalizzati in funzione dei colori d’accento chiave dei marchi di prodotto.)

Schema di abbinamento dei colori

Color_pairing

Varianti cromatiche approvate (uso primario)

wave_green-aqua Verde / Acquamarina wave_aqua-green Acquamarina / Verde imagery_clip_image006 Acquamarina / Blu imagery_clip_image008 Blu / Acquamarina imagery_clip_image010 Blu / Indaco imagery_clip_image012 Indaco / Blu imagery_clip_image014 Indaco / Viola imagery_clip_image016 Viola / Indaco

Varianti aggiuntive (uso limitato)

Due ulteriori varianti dell’elemento grafico dell’onda permettono di rispondere ad applicazioni in cui i limiti di produzione potrebbero pregiudicare la possibilità di utilizzare una delle varianti cromatiche approvate. Utilizzare onde in scala di grigi solo in applicazioni in cui non è possibile pubblicare a colori, ad esempio alcune schede tecniche o annunci pubblicitari sui quotidiani. La scala di grigi non deve comunque mai apparire nelle normali applicazioni a colori. imagery_clip_image017 Scala di grigi Qualora si desideri limitare l’uso di inchiostro nella stampa di presentazioni PowerPoint®, sarà possibile utilizzare l’onda blu Xylem delineata. wave_outlines Contorno

Ridimensionamento e ritaglio dell’elemento grafico dell’onda

Oltre alla possibilità di orientare l’elemento grafico dell’onda in vari modi, abbiamo previsto una gamma definita di opzioni di ridimensionamento per avere la certezza che l’applicazione conservi il dinamismo dell’effetto dell’onda. L’elemento grafico dovrà essere sempre lasciato privo di margine rispetto al bordo sinistro e destro di un’applicazione e pertanto non dovrà essere di dimensioni inferiori alla larghezza dell’applicazione stessa. Per aumentare le dimensioni dell’elemento grafico dell’onda, ingrandirlo mantenendone le proporzioni dall’estremità più alta dell’immagine. Man mano che l’elemento grafico viene ridimensionato, viene anche ritagliato. Evitare di ritagliare l’elemento grafico per oltre la metà, perché l’effetto risultante sarebbe quello di un’onda piatta e priva di movimento. Per lo stesso motivo, non ridimensionare l’elemento grafico di oltre il 200% della larghezza del layout. Attenersi agli schemi e alle linee guida riportati di seguito per effettuare operazioni corrette di ridimensionamento e ritaglio degli elementi grafici.

Dimensioni minime

La larghezza dell’elemento grafico dell’onda deve essere pari alla larghezza dell’applicazione più il rifilo. Wave_min-scale

Dimensioni massime

L’elemento grafico dell’onda può essere ridimensionato in proporzione fino al 200% della larghezza dell’applicazione più il rifilo. Wave_max-scale

Applicazioni orizzontali estreme

Nelle applicazioni orizzontali estreme, in cui l’elemento grafico dell’onda non può rientrare adeguatamente nello spazio verticale quando viene ridimensionato in proporzione, è necessario ridimensionare orizzontalmente l’elemento grafico dell’onda su tutto il layout. In queste situazioni, occorre assicurarsi che il carattere fluido e dinamico dell’immagine originale dell’onda venga preservato.. Wave_extreme horizontal Nota: Tutti i file grafici dell’onda contengono le seguenti guide per il ritaglio su un livello non stampabile. Wave_crop

Posizionamento dell’elemento grafico dell’onda

Una volta correttamente ridimensionato, l’elemento grafico dell’onda può essere posizionato in vari modi all’interno del layout. Gli esempi riportati di seguito mostrano casi di posizionamento efficace e inefficace dell’immagine dell’onda.

Cosa funziona bene

Wave_placement_bottom L’elemento grafico dell’onda può essere posizionato con il bordo orizzontale sovrapposto al margine del layout. Wave_placement_extend L’elemento grafico dell’onda può essere distanziato dal margine orizzontale. Wave_placement_photo L’elemento grafico dell’onda può essere allineato con una immagine su tutto il bordo orizzontale.

Che cosa evitare

Wave_placement_bottomcrop Non ritagliare il bordo orizzontale dell’elemento grafico dell’onda. Wave_placement_extendcurve Non estendere la zona sottostante il lato curvo dell’elemento grafico. Wave_placement_photocurve Non allineare le fotografie al lato curvo dell’elemento grafico.

Uso scorretto

Ai fini della corretta rappresentazione del marchio Xylem, l’elemento grafico dell’onda deve essere applicato con particolare cura. Può essere applicato in vari modi, prestando tuttavia attenzione ad alcuni tipi di utilizzo da evitare. Oltre alle linee guida e agli esempi riportati sopra, seguire gli esempi aggiuntivi illustrati di seguito e in altre parti del sito per imparare a utilizzare correttamente l’elemento grafico dell’onda. Pur non illustrando la totalità degli usi impropri, gli esempi riportati in questa pagina rappresentano linee guida generali che è possibile applicare in modo generalizzato quando si deve utilizzare l’elemento grafico dell’onda.

Wave_1_DoNotRecolor Non assegnare effetti o colori arbitrari all’elemento grafico dell’onda. Wave_2_DoNotGrayscale Non convertire in scala di grigi un elemento grafico dell’onda a colori. Per le applicazioni in bianco e nero, utilizzare unicamente l’onda in scala di grigi approvata.
Wave_incorrect_use_1 Non ritagliare eccessivamente l’elemento grafico dell’onda. Wave_incorrect_use_4 Non allungare, inclinare o distorcere l’elemento grafico dell’onda.
Wave_5_DoNotAdd Non aggiungere elementi grafici decorativi o di altro tipo all’onda. Wave_6_DoNotAngle Non ruotare l’onda a un angolo diverso da 180 gradi.
Wave_7_DoNotMultiple Non utilizzare più onde o diverse variazioni cromatiche sulla stessa pagina. Wave_8_DoNotRemove Non rimuovere parti dell’onda.
Wave_dont-scale-thin Non ridimensionare l’elemento grafico dell’onda a partire dal margine più sottile. wave_incorrect_use_3 Non utilizzare l’elemento grafico dell’onda come forma di contenimento per immagini.

Digital applications

In digital applications photography may align to the curved edge of the wave graphic so that a clean horizontal space above the graphic is reserved for brand identification and navigation. Xylem homepage

Rev: 12-11-2014