Fotografie

Utilizziamo le fotografie per comunicare le nostre offerte in modo più convincente e stabilire reti di relazioni significative con i nostri interlocutori. Le nostre fotografie sono sincere, ambiziose, mirate, dinamiche, coinvolgenti e reali, mai allestite, finalizzate ad una narrazione che può essere inquadrata nelle quattro seguenti tipologie:

Ambientazioni

Utilizzare questo tipo di fotografia per trasmettere l’idea del “quadro generale” puntando sui luoghi di destinazione finale dei nostri prodotti. Le composizioni devono essere caratterizzate da un utilizzo accentuato delle proporzioni, oltre a evocare il senso del movimento e delle proporzioni stesse.

Soggetti umani

Utilizzare questo tipo di fotografia per dare espressione alla dedizione dei nostri dipendenti e clienti evidenziando la loro creatività e visione nei vari progetti a cui partecipano.

Prodotto

Utilizzare questo tipo di fotografia per mettere in mostra i nostri prodotti nel contesto di ambientazioni reali. Le composizioni devono essere focalizzate sul prodotto, evidenziandone nel contempo il ruolo essenziale in processi di più ampio respiro.

Profili di prodotti

Le fotografie di prodotto approvate includono immagini nitide e semplici di apparecchiature Xylem isolate dal contesto applicativo. Rimuovere gli sfondi motivo di distrazione, per ottenere autentiche silhouette dei prodotti. Questi dovranno essere intensamente illuminati e ritratti sotto varie angolazioni prospettiche, secondo un approccio che costituisce parte integrante del nostro design.

NOTA: se si prevede di utilizzare fotografie in comunicazioni al di fuori di USA e Canada, accertarsi che le immagini siano pertinenti e compatibili con le sensibilità culturali di un pubblico internazionale.

Stile fotografico

Fare riferimento a tre diversi principi generali di stile nel selezionare, posizionare e ritagliare le fotografie da utilizzare sui nostri materiali. L’impiego di fotografie improntate a questi principi concorrerà a creare layout sempre più dinamici e persuasivi.

Asimmetria

È consigliabile selezionare e utilizzare fotografie che evidenzino una composizione asimmetrica. Questo significa in pratica che il soggetto principale della fotografia, ad esempio una persona o un prodotto, non deve mai essere centrato nell’inquadratura, ma posto leggermente di lato. Questo accorgimento contribuisce a creare tensione visiva nell’immagine e a dare più dinamismo al layout.

Il ricorso all’asimmetria nella composizione e nel ritaglio permette di creare immagini attive e coinvolgenti. È possibile infondere tensione visiva a un’immagine collocando gli elementi chiave in posizione decentrata all’interno del riquadro.

Proporzioni

La fotografia deve esprimere un utilizzo dinamico delle proporzioni. Questa caratteristica è tanto più importante quando si ritraggono soggetti umani e ambientazioni. Per accentuare il carattere di potenza di una centrale idroelettrica, ad esempio, è possibile raffigurare un operatore dell’impianto in dimensioni estremamente ridotte, lasciando che sia l’ambientazione dell’impianto a dominare la composizione.

Utilizzare le proporzioni per focalizzare l’attenzione sugli aspetti chiave di una fotografia. I soggetti umani e i prodotti possono essere raffigurati sia in prossimità dei rispettivi ambienti, sia in lontananza.

Vivacità

Le fotografie devono essere vivaci e brillanti. Si consiglia di utilizzare immagini ben illuminate e dai colori forti, capaci di trasmettere ottimismo e vitalità. Se possibile, selezionare foto che presentino colori simili a quelli inclusi nella nostra tavolozza, per preservare una veste grafica coerente rispetto alle nostre comunicazioni.

Il ricorso a immagini luminose esprime un senso di positività e ottimismo. Zone circoscritte di colori vivaci, preferibilmente delle nostre combinazioni cromatiche, possono essere inserite nelle immagini per creare una sensazione di vitalità.

Da evitare

Poiché le fotografie rivestono un ruolo di primissimo piano nell’ambito della nostra veste grafica, è fondamentale saperle selezionare e applicare correttamente. Di seguito sono illustrati alcuni esempi di errata interpretazione del nostro stile fotografico.

Non utilizzare immagini stereotipate o metaforiche.

Non utilizzare immagini artificiose o poco realistiche.

Non unire più fotografie nella stessa immagine. Per l’utilizzo di immagini multiple, attenersi alle linee guida indicate di seguito.

Uso efficace della fotografia

Quando nelle comunicazioni si inseriscono fotografie è bene innanzitutto individuare il messaggio complessivo e quindi selezionare e utilizzare le immagini di conseguenza.

Scopo di tutte le nostre comunicazioni è narrare una storia accattivante nel modo più semplice e chiaro possibile. Perché ciò sia possibile, tendiamo ad affidarci a un’unica immagine particolarmente espressiva e capace di catturare l’essenza della storia. In alcune situazioni, tuttavia, potrebbe non essere possibile esaurire l’argomento attraverso una singola immagine. In questi casi, sarà opportuno ricorrere a più immagini raggruppate ma chiaramente distinte l’una dall’altra. Sono generalmente due le circostanze in cui è utile presentare molteplici immagini:

Descrivere più ambientazioni per i prodotti

Quando il messaggio punta a illustrare molteplici ambientazioni per i prodotti che devono essere rappresentate tramite immagini, le foto dovranno essere inserite l’una accanto all’altra.

Il quadro completo di un prodotto

Poiché le ambientazioni dei prodotti sono spesso imponenti in proporzione rispetto ai prodotti stessi, potrebbe essere difficile ritrarre entrambi i soggetti in modo efficace nella stessa immagine. In simili situazioni è possibile prevedere una serie di immagini per raccontare con chiarezza l’intera storia, partendo dal macro-livello (ambientazione del prodotto) per finire al micro-livello (prodotto in primo piano).

Accesso alle immagini approvate

Materiale fotografico approvato

Fare clic su “Scarica questi file” in alto a destra per accedere a una selezione di fotografie disponibili gratuitamente utilizzate in precedenti pubblicazioni Xylem, tra cui i brand-book per clienti e dipendenti.

Libreria di immagini di Water Solutions

Gli utenti in possesso di un valido indirizzo di posta elettronica Xylem Inc. sono autorizzati a registrarsi alla banca multimediale di Water Solutions all’indirizzo http://www.e-tool.se/itt/ per utilizzare il materiale in essa contenuto. Si tenga presente che tutto quanto contenuto in questo sito è finalizzato prevalentemente all’utilizzo da parte del Value Center Water Solutions e potrebbe non essere appropriato per tutte le aree geografiche.

Iconografia e stile delle illustrazioni

Il nostro stile iconografico è rigorosamente allineato ai tratti della nostra personalità attraverso un approccio improntato a schiettezza e positività. Questo linguaggio visivo è coerente con gli altri elementi visivi del nostro marchio.

Iconografia

L’iconografia può essere utilizzata per aiutare un utente a sfogliare le pagine del nostro sito Web, illustrare un concetto trattato in un opuscolo oppure per evidenziare la portata delle nostre capacità e dei settori in cui operiamo.

La raccomandazione è che le icone siano sempre semplici e descrittive, con forme pulite e riconoscibili. Utilizzare effetti di trasparenza e retinatura per conferire una grafica multidimensionale alle illustrazioni e ottenere profondità e riconoscibilità. Dovranno inoltre presentare un certo grado di asimmetria, con il ritaglio dell’elemento grafico trascinato al di fuori della sagoma che lo circoscrive.

Tutte le combinazioni cromatiche sono applicabili all’iconografia. Ciascuna icona, tuttavia, dovrà essere basata su un unico colore. Ad esempio, l’icona dei prodotti farmaceutici con le sagome delle due pillole riportata sotto è stata creata utilizzando varie retinature e trasparenze del colore acquamarina Xylem.

Icons

Disegno tecnico

I disegni tecnici aiutano i clienti ad ottenere una migliore comprensione dei prodotti e delle offerte della nostra azienda. Per la creazione di queste illustrazioni, utilizzare sezioni e trasparenze per evidenziare dettagli importanti, riservando invece linee a peso singolo per le semplici informazioni tecniche. Evitare dettagli non strettamente necessari.

Rev: 12-01-2014